Obiettivo FSC

Il commercio internazionale di legno illegale ha causato pesanti conseguenze all’ambiente, come degrado (perdita di biodiversità) e deforestazione (perdita di superficie forestale).
L’obiettivo del Forest Stewardship Council è offrire un sistema di certificazione mondiale volontario, indipendente e di terza parte che permetta di promuovere una buona gestione del patrimonio forestale.

  • Le foreste certificate FSC proteggono i corsi d’acqua e l’habitat di molte specie animali e vegetali, conservando le aree ad elevata biodiversità, e minimizzando l’impatto delle operazioni di taglio e raccolta.
  • FSC contrasta la conversione delle foreste naturali in piantagioni, scoraggiando pratiche come l’estrazione mineraria, le trivellazioni o l’agricoltura intensiva.
  • Enti terzi e indipendenti monitorano regolarmente in situ le pratiche di gestione della foresta.
  • FSC richiede il rispetto dei diritti e il coinvolgimento attivo delle popolazioni locali.
  • I gestori certificati sono tenuti a proteggere le foreste ad alto valore di conservazione.
  • FSC vieta infine l’uso di alberi geneticamente modificati.